Centralino: +39 0823215711

l'oratorio salesiano

ORATORIO
La prima opera stabile di don Bosco

L’Oratorio di San Francesco di Sales a Torino fu la prima opera stabile di Don Bosco, quella che diede inizio a tutte le altre. L’ambiente formativo costruito a Valdocco fu la risposta pastorale alla sfida educativa posta dagli adolescenti e dai giovani più bisognosi nella Torino dell’Ottocento. Don Bosco fondò il suo Oratorio facendo appello direttamente ai loro bisogni, non spinto da un’azione parrocchiale strutturata, ma guidato dalla carità e dal suo cuore pastorale. È stato concepito, quindi, come una “missione aperta” nel continente dei giovani per andare loro incontro ovunque si trovino fisicamente e psicologicamente.

Il cuore oratoriano

L’originalità e l’esemplarità di Don Bosco ci ha lasciato in eredità il cuore oratoriano che pulsa oggi in ogni buon salesiano, ovunque sia chiamato a svolgere il suo compito educativo e pastorale. Un cuore che enfatizza il battito di quella passione apostolica del primo Oratorio, l’instancabile amore della carità, la “spinta pastorale” come principio ispiratore della nostra predilezione e presenza tra i giovani. In breve: è la condizione salesiana dalla prima professione all’ultimo respiro!

Il senso di famiglia

L’Oratorio-Centro Giovanile, comunità giovanile aperta a tutti, si propone come un’esperienza viva di Chiesa.

Come Don Bosco con i suoi giovani e con i suoi collaboratori di Valdocco, l’Oratorio-Centro Giovanile è una vera casa accogliente e aperta ad una grande varietà di famiglie, bambini, adolescenti e giovani, soprattutto quelli più bisognosi.

Gli educatori

Tutti gli educatori assumono la missione salesiana e la vocazione di educatori evangelizzatori di altri giovani. Si tratta solitamente di persone cristiane, sempre rispettose e aperte all’antropologia cristiana e ai valori evangelici. Consapevoli di essere battezzati, vogliono vivere la loro fede e una vocazione di servizio, camminano con i giovani in formazione continua, conoscono il carisma salesiano e i giovani, si lasciano interpellare da loro e sanno proporre con entusiasmo e fermezza nuove mete di vita personale.

La proposta educativo-pastorale

La proposta dell’Oratorio-Centro Giovanile rivolta ai giovani si basa sull’umanesimo cristiano, cioè sui valori e sui criteri di vita del Vangelo.

Come Don Bosco, oggi costruiamo un ambiente in cui si respirano i valori evangelici e si propone un itinerario che recupera elementi comunitari ed educativi, privilegiando le dimensioni fondamentali dell’annuncio, della liturgia e del servizio in un clima di comunione fraterna.

(FONTE: L’Oratorio Centro Giovanile Salesiano, Settore per la Pastorale Giovanile Salesiana)